Fondo 

Archivio dello spazio

1987-1997 / 7.461 esemplari / 7.459 immagini online

Nei primi anni Ottanta del Novecento l'Ufficio Beni Culturali della Provincia di Milano avvia il Progetto Beni Architettonici e Ambientali della Provincia di Milano, mirato alla rilevazione e alla schedatura dei beni presenti sul territorio provinciale e avente come fine la promozione della conoscenza e la valorizzazione del patrimonio architettonico e ambientale del territorio. Dopo una fase iniziale di impostazione dei lavori di schedatura (in collaborazione con il Centro per i Beni Culturali e Ambientali della Lombardia e il Centro di Documentazione della Facoltà di Architettura di Milano ai quali si aggiungeranno poi l'Istituto per la Storia dell'Arte Lombarda e il Centro Studi per la Programmazione Intercomunale dell'Area Metropolitana) viene presa la decisione di integrare la fotografia nel lavoro di rilevazione e di affidare incarichi a fotografi qualificati ed esperti sul tema del paesaggio. Lo scopo è quello di evitare una documentazione piattamente strumentale alle esigenze delle schede, a favore di una lettura della complessità e dell'attualità del paesaggio contemporaneo nel quale i beni si trovano oggi collocati.
Dal 1987 al 1997 vengono organizzate sette campagne fotografiche sui territori dei quasi duecento Comuni della Provincia di Milano. Il lungo progetto fotografico, che prende il nome di Archivio dello spazio, vede impegnati 58 fotografi, dai maestri italiani del paesaggio fino alle giovani generazioni (ad eccezione di 2 autori stranieri), e porta alla produzione di un vasto insieme di fotografie che costituisce oggi una collezione di grande valore storico.
Le campagne vengono accompagnate negli anni da cinque grandi mostre collettive e cinque convegni e da ca. trenta mostre personali e circa sessanta conferenze sul rapporto tra architettura, paesaggio contemporaneo e fotografia, le modificazioni del paesaggio nell'epoca postindustriale, la committenza pubblica, l'archivio, la conservazione, il museo.

CONSISTENZA

7461 stampe fotografiche: 4578 stampe alla gelatina bromuro d'argento, 2883 stampe cromogeniche. Tutte le fotografie sono montate in passpartout a norma per la conservazione: 4529 stampe BN e 2883 stampe colore sono montate in passpartout 40x50 cm, 49 stampe alla gelatina bromuro d'argento sono inserite in passpartout 50x60 cm. Tutti i materiali sono conservati all'interno di scatole antiacido telate. Quasi tutte le fotografie recano sul verso la firma dell'autore, o comunque il nome dell'autore, la data e il luogo di ripresa (con maggiore o minore presenza di dettagli).

IMMAGINI da 1 a 24 su un totale di 7.459
MI170_1_1
Barbieri, Olivo
[Chiesa di San Vittore]
MI170_10_1
Barbieri, Olivo
[Meda]
MI170_100_1
Ghirri, Luigi
[Macherio]
MI170_1000_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Viale delle Rimembranze]
MI170_1001_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Il fiume]
MI170_1002_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Villa Rosales]
MI170_1003_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1004_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1005_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1006_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Villa Borromeo d'Adda]
MI170_1007_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1008_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Il Castello Borromeo]
MI170_1009_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda: Dopolavoro Senatore Borletti]
MI170_101_1
Ghirri, Luigi
[Macherio]
MI170_1010_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Isola Ponti]
MI170_1011_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Canale della Muzza]
MI170_1012_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Linificio Canapificio Nazionale]
MI170_1013_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1014_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1015_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Casa Rusca]
MI170_1016_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1017_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1018_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda]
MI170_1019_1
Jodice, Mimmo
[Cassano d'Adda. Via Monte Grappa]