Autore 

Patellani, Federico

Monza, 01/12/1911 - Milano, 10/02/1977

Federico Patellani nasce il 1° dicembre 1911 a Monza, da una vecchia famiglia milanese. Durante il periodo universitario partecipa a movimenti artistici e letterari. Laureato in Legge, affianca alla professione di avvocato la passione per la pittura: "quadri incredibilmente ottimi", scriverà sul suo lavoro, anni dopo, Salvatore Fiume.
Nel 1935 partecipa, richiamato come ufficiale del Genio, alle operazioni dell'Esercito italiano in Africa Orientale. E' in questa occasione che incominica a fotografare in modo professionale. I suoi servizi (che verranno pubblicati dal quotidiano milanese "L'Ambrosiano") raccontano la vita di ogni giorno in guerra.
Nel giugno del 1939, di ritorno dall'Africa, lascia pittura e diritto per iniziare quella che diventerà una lunga collaborazione con il settimanale "Tempo" di Alberto Mondadori che, tra i collaboratori letterari, può vantare Massimo Bontempelli, Raffaele Carrieri, Emilio Cecchi, Enrico Emanuelli, Indro Montanelli, Guido Piovene, Salvatore Quasimodo, Leonardo Sinisgalli, Cesare Zavattini. Bruno Munari è l'art director. Per "Tempo" Patellani crea i "fototesti": ampi servizi fotografici corredati da lunghe didascalie scritte dallo stesso Patellani. I reportage di Patellani segnano profondamente la vita della rivista, a ragione considerata come uno dei principali esempi di fotogiornalismo italiano.
Sempre nel 1939 è tra i produttori del film "Piccolo mondo antico" diretto da Mario Soldati, esperienza che lo lega al mondo del cinema, ma che conferma anche la sua decisione di rimanere fotogiornalista.
Inviato sul fronte russo, Patellani racconta la guerra firmando i suoi servizi con lo pseudonimo di Pat Monterosso. Al suo ritorno realizza poi, tra gli altri servizi, una memorabile serie di immagini sulla Milano bombardata nell'agosto del 1943.
Dopo due anni di internamento in Svizzera, ritornato a Milano, collabora per circa un anno con il "Corriere Lombardo" e nel 1946, quando "Tempo" riprende la pubblicazione - il direttore è Arturo Tofanelli -, rioccupa il suo posto in redazione. Vi collabora in esclusiva fino al 1952, quando decide di diventare free-lance.
Crea la Pat Photo Pictures, una struttura che si avvale della collaborazione di numerosi fotografi fra i quali Carlo Cisventi, Antonio Cesano, Walter Mori, Giancarlo Bonora, Chiara Samugheo.
Inizia a lavorare per altre testate sia italiane che internazionali. Nel 1952 realizza un ampio servizio sul Meridione dal titolo "Italia Magica". Nel 1953 è aiuto regista di Alberto Lattuada per "La Lupa". Nel 1954 è in Grecia e in Turchia e, l'anno successivo, ancora nel sud dell'Italia: realizza due documentari per la televisione: "Viaggio in Magna Grecia" e "Viaggio nei paesi di Ulisse". Per qualche anno continuerà a essere testimone puntuale della realtà italiana, lavorerà anche per un paio di anni per la casa di produzione cinematografica di Dino De Laurentiis, ma cresce in lui l'insofferenza nei confronti dell'uso che i periodici italiani fanno della fotografia.
Nel 1956 realizza un lungometraggio cinemascope a colori dal titolo "America pagana" e un servizio fotografico dallo stesso titolo per "Epoca". E' di nuovo "Epoca", nel 1957, a pubblicare su 160 pagine il reportage "Paradiso nero": un viaggio con il figlio Aldo, di 25.000 chilometri in Land Rover, dal Congo Belga al Kenya. Con sempre maggiore determinazione il lavoro di Patellani si svolge soprattutto in viaggio, pubblicando i servizi su "Epoca", "La Domenica del Corriere", "Successo", "Storia Illustrata", "Atlante", "Tempo" e numerose riviste internazionali.
Dalle antiche università europee agli Stati africani di recente indipendenza, dal Sud America alle isole dei Mari del Sud, dall'Africa all'Amazzonia, dalle isole dei pirati a quelle dei grandi scrittori-viaggiatori, Patellani ha fatto più volte il giro del mondo per i suoi servizi di impronta nettamente giornalistica, che concedono pochissimo al folklore. Il suo ultimo viaggio e il suo ultimo reportage sono a Ceylon, nel 1946.
Muore a Milano il 10 febbraio 1977.
(da "La più bella sei tu", a cura di Giovanna Calvenzi e Kitti Bolognesi)

IMMAGINI da 1 a 24 su un totale di 19.097
12206
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
12207
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
12208
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
12209
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
12210
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
12211
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
12898
Patellani, Federico
[Paesaggio.]
13033
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13034
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13035
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13036
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13037
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13038
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13039
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13040
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13041
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13042
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13043
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13044
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13045
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13046
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13047
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13048
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]
13049
Patellani, Federico
[Viaggio in Africa]