Autore 

Karikese, Frédéric

Burundi, 1948

Frederic Karikese nasce nel Burundi ( Africa) nel 1948, da madre burundese e da padre belga, un classico avventuriero che spese la sua vita in viaggi in Africa accumulando e perdendo fortune nei vari settori dell'avventura.
Il piccolo Frederic, di nazionalità europea, fu ricoverato per cure mediche in un ospedale belga sin dall'età di cinque anni, cure che lascerà solo all'età di diciassette anni per recarsi nuovamente nella terra natia, l'Africa, alla riscoperta delle sue radici.
Tre anni dopo torna in Belgio di nuovo per cure mediche, ed eccetto l'intervallo di un solo anno, passa i successivi dodici anni costantemente ricoverato nello stesso ospedale.
La sua vita di giovane uomo è perciò caratterizzata da un intenso rapporto con la sofferenza, propria ed altrui, e la sua costante residenza nel centro di cura, lo porta a stringere rapporti di amicizia con i degenti delle corsie. Amicizie basate sul momento, sulla impossibilità di prevedere ed organizzare un futuro. Per sua stessa ammissione, molti dei suoi migliori rapporti giovanili sono stati interamente vissuti in quel luogo di cura terminando solo al momento della dimissione dalla corsia per guarigione o decesso.
Questa particolare formazione personale porta Karikese ad una profonda analisi delle dinamiche del dolore e della sofferenza, analisi che è evidente in tutta la sua opera artistica.
Le sue immagini sono infatti permeate da una sottile necessità di esorcizzare il dolore, un inno alla sopravvivenza, alla resistenza, alla necessità di risanamento.
Di fronte all'opera di Frederic Karikese, non ci si deve stupire, ne vergognare, se la prima, istintiva reazione, sia il desiderio freudiano di chiudere gli occhi, di fuggire da questa realtà umana costruita sulla sofferenza e sull'impossibilità di autosufficienza. Ciò che Karikese mostra è molto più doloroso dell'immagine di un massacro etnico, è la rappresentazione di una sistematica ricerca della forza necessaria alla sopravvivenza. Frederic Karikese vive e lavora ad Huy, una cittadina nei pressi di Liege, nel Belgio francofono.




tratto da: http://www.net-art.it/exhibitions/past/karikese/index.html (2016)

UNA IMMAGINE
sup_10100_0001635
Karikese, Frédéric
Studio (2)